Press

Fabbrica 5G per Industrie 4.0: peculiarità e vantaggi

Fabbrica 5G per Industrie 4.0: peculiarità e vantaggi

giugno 10, 2021

La popolarità della digitalizzazione negli impianti industriali può essere fatta risalire all’introduzione di Industrie 4.0 nel 2011 da parte dei ricercatori tedeschi. Sebbene concetti come lean manufacturing, kanbans e Six Sigma avessero portato all’ottimizzazione dei processi industriali, esistevano delle scappatoie con l’automazione delle operazioni e l’acquisizione accurata dei dati della linea di produzione. La nascita di Industrie 4.0, lo stabilimento digitalizzato e il 5G dovrebbero coprire queste scappatoie.

Le reti 5G e lo stabilimento digitalizzato

Lo stabilimento digitale è quello in cui viene utilizzata la tecnologia digitale per far funzionare l’impianto. La tecnologia digitale si riferisce a strumenti di digitalizzazione che includono l’hardware di acquisizione dei dati, il software analitico, le piattaforme di archiviazione dei dati e l’infrastruttura di trasferimento dei dati. Gli strumenti digitali sono applicati nell’automazione dei processi industriali e nell’ottimizzazione dei processi manuali, ma nel contesto di Industrie 4.0.

Interoperabilità

C’è un importante concetto di Industrie 4.0 che governa all’interno di uno stabilimento digitalizzato. Questo concetto è l’interoperabilità. L’interoperabilità prospera quando le comunicazioni macchina-macchina sono possibili e il trasferimento dei dati avviene senza soluzione di continuità. Per ottenere l’interoperabilità e la comunicazione quasi in tempo reale è necessaria una rete stabile che sia in gran parte immune da forze di disturbo esterne, garantendo al contempo una bassa latenza.

Leggi l'articolo completo