Blog

Produzione paperless: come può essere?

Digitalization, Factory owner

Produzione paperless: come può essere?

18 Feb, 2021

Questo articolo discuterà:

  • La linea di produzione paperless: come può essere?
  • L'applicazione della produzione senza carta nella linea di produzione
  • I vantaggi di un processo di produzione digitalizzato e il suo ruolo nell'implementazione di Industrie 4.0

La digitalizzazione dei processi di stabilimento supporta una varietà di iniziative di produttività che include la sostituzione delle risme di carta che contribuiscono a gestire molti stabilimenti. Tradizionalmente, la carta è stata utilizzata per memorizzare i record storici utilizzati per l'analisi predittiva, la previsione della domanda e lo sviluppo di piani generali di produzione all'interno della linea di produzione. L'uso della carta, tuttavia, comporta anche delle limitazioni come lo spazio di archiviazione o la sua suscettibilità nel tempo agli elementi naturali (fuoco, inondazioni, umidità, muffa, ecc.). La digitalizzazione dello stabilimento risolve queste sfide fornendo una soluzione digitale end-to-end per l'archiviazione e l'analisi dei dati.

 

Produzione senza carta all'interno della linea di produzione

Per avere successo nel competitivo settore manifatturiero e industriale, le imprese devono integrare processi sostenibili e snelli che assicurino che le risorse all'interno della linea di produzione siano utilizzate al meglio. Le parti interessate e gli operatori all'interno della linea di produzione devono anche lavorare bene insieme e in tempo per garantire che i programmi siano rispettati e che i piani di produzione siano eseguiti accuratamente. Anche se l'uso della carta non arresta il processo di produzione, lo limita in molti modi.

Esempi delle limitazioni del lavoro con la carta includono le risorse che vanno nell'integrazione dei dati da processi multipli in un unico documento, le sfide di condividere i documenti cartacei tra più operatori che lavorano su un progetto, e l'inaffidabilità della carta come mezzo per conservare le informazioni per lunghi periodi di tempo. Quindi, per garantire che i diversi processi in corso all'interno di una struttura siano sincronizzati e che tutti possano accedere ai dati rilevanti quando necessario, è necessario un processo digitalizzato.

Riuscire a funzionare senza carta richiede un ampio investimento in tecnologie digitali che hanno la capacità di sostituire anche le attività più banali – per le quali molte strutture si affidano ancora alla carta. Un esempio è il disegno di semplici schizzi dei prodotti per spiegare dettagli specifici agli operatori. Uno stabilimento senza carta si affiderà a tecnologie digitali come un dispositivo smart per abbozzare idee di progettazione e lo standard IPC – DPMX standard per trasferire i dati di descrizione in tutta la linea di produzione.

L'uso della tecnologia digitale per eliminare la carta può essere esteso anche alla gestione della catena di approvvigionamento e della logistica, alla gestione delle scorte e alla pianificazione della capacità. Affidarsi a sistemi di esecuzione della produzione (MES) estesi assicura che ogni serie di dati provenienti dalla linea di produzione e i suoi processi interconnessi siano catturati e usati per guidare la produzione senza carta nella digitalizzazione dello stabilimento.

 

CLOUD iNDUSTRIALE

 

Aree di applicazione per la produzione senza carta

La gestione dell'inventario, la gestione della domanda, la catena di approvvigionamento e la pianificazione logistica sono alcuni dei principali aspetti di un ciclo di produzione che producono la maggior parte dei dati. I suddetti processi sono tutti interconnessi; gli eventi all'interno della catena di approvvigionamento influenzano la gestione dell'inventario, la gestione della domanda e il processo di produzione. Quindi, affidarsi alla carta per catturare i milioni di set di dati provenienti da questi importanti processi interconnessi spesso porta a scarsi livelli di servizio e a sprechi.

La digitalizzazione degli aspetti del ciclo di produzione che producono grandi set di dati assicura che i proprietari di stabilimento abbiano un accesso costante ai dati attuali e storici quando necessario. In un settore industriale in cui si producono beni deperibili e si richiede una previsione accurata della domanda per soddisfare la domanda dei clienti eliminando gli sprechi, è necessario un sistema di archiviazione dei dati affidabile. Un buon esempio è il produttore di alimenti e bevande che memorizza e mantiene informazioni digitali. L'azienda può analizzare serie di dati decennali per prevedere la domanda nel periodo natalizio utilizzando la tecnologia digitale. Tale attività assicura sia la disponibilità delle scorte sul mercato sia che i tassi di produzione soddisfino l'aumento della domanda dei clienti.

La cattura dei dati di utilizzo delle macchine per migliorare le iniziative di manutenzione predittiva è un altro esempio in cui la produzione senza carta può portare a un uso ottimizzato delle macchine e a una riduzione dei tempi di fermo. Mentre la carta può essere usata per registrare il rendimento di una macchina, saranno necessarie risme di carta per registrare le vibrazioni della macchina, le temperature fluttuanti e la velocità di una macchina in funzione. Il processo di registrazione sarà anche pesante e incline all'errore umano, poiché l'operatore dovrà costantemente prendere le letture a mano.

Uno stabilimento senza carta integrerà l'uso di tecnologie digitali come i sensori per catturare specifiche serie di dati e trasmetterli automaticamente a un'unità di archiviazione. Questo processo elimina l'errore umano e semplifica il compito di analizzare le grandi serie di dati che i singoli elementi dell'attrezzatura producono. La produzione senza carta ha anche registrato enormi vittorie come l'aumento dell'efficienza nella tracciabilità e della responsabilità, che sono entrambe cruciali per le imprese che producono beni di consumo.

 

Pannello per automazione industriale EXOR JSmart

 

Digitalizzazione dello stabilimento e Industrie 4.0

Decidere di funzionare senza carta dà il via al viaggio verso l'implementazione dei modelli di business di Industrie 4.0. Industrie 4.0 si basa sull'interconnettività e sul trasferimento di dati per fornire un'automazione completa, e, perché questo trasferimento di dati avvenga, la carta deve essere eliminata.

Il flusso di dati attraverso la linea di produzione può avvenire da macchina a macchina, da macchina a dispositivo e da uomo a macchina. Ci si aspetta che questi flussi di dati avvengano senza soluzione di continuità – un processo che la carta non può facilitare. Così, ogni iniziativa Industrie 4.0 inizia con la digitalizzazione dei processi convenzionali di acquisizione dati e della loro archiviazione. Una volta che la digitalizzazione dello stabilimento è stata realizzata, i modelli di business basati sui dati possono essere facilmente pianificati e implementati in una linea di produzione senza carta.

 

Conclusione

La produzione senza carta e la digitalizzazione dello stabilimento è il futuro dell’impegno industriale. Con l'eliminazione della carta, saranno necessari strumenti di visualizzazione più avanzati per visualizzare e interagire con i dati come parte della trasformazione digitale. Oggi, esistono HMI avanzati basati sul web, display e sistemi di gestione aziendale per consentire l'interazione in tempo reale con i dati della linea di produzione. Man mano che questa visualizzazione e gli strumenti analitici continuano ad evolversi e diventano più accessibili, sempre più imprese si impegneranno sulla strada della produzione senza carta e della digitalizzazione della linea di produzione.