Blog

Visioni del futuro: Fusione di OT e IT

Visioni del futuro: Fusione di OT e IT

OPC UA pub sub over TSN, Industrial Edge Computing, Systems Integrator, Factory owner

Visioni del futuro: Fusione di OT e IT

4 Mar, 2021

Questo articolo discuterà:

  • Perché deve avvenire una fusione tra OT e IT per far avanzare le iniziative di Industrie 4.0
  • Il ruolo di OPC UA pub/sub su TSN nello sviluppo di un percorso che giustapponga OT e IT nel settore industriale
  • L'effetto di colmare il divario tra OT e IT sulle soluzioni di automazione industriale e il suo mercato

Il termine "tecnologia operativa" (OT) è stato coniato principalmente per differenziare tra i servizi di tecnologia dell'informazione (IT) mainstream e l'equivalente di ciò che si poteva ottenere nel settore industriale. Come probabilmente sapete, il PC casalingo medio non durerebbe un minuto nel duro ambiente della linea di produzione, e la maggior parte del software mainstream intuitivo non può essere eseguito su apparecchiature industriali. L'incompatibilità ha portato alla frase "tecnologia operativa", che rappresenta l'hardware e il software utilizzati nel settore industriale. Quel ponte, tuttavia, è già stato attraversato. Oggi, OPC UA pub/sub su TSN sta creando un percorso per la fusione di IT e OT in un'unica entità senza soluzione di continuità all'interno delle comunità industriali e tecnologiche.

 

Industrie 4.0 e le differenze tra OT e IT

La tecnologia operativa si riferisce alle tecnologie hardware e software utilizzate nella gestione o nel controllo di dispositivi fisici, attrezzature e sistemi. L'OT ha una componente di processo di controllo fisico che la rende un concetto progettato per il settore industriale in cui la "fisicità" domina. La linea di produzione industriale è nota come un ambiente fisico e duro; le attrezzature pesanti devono essere controllate in linea con un piano di produzione principale. L’OT fornisce gli strumenti necessari per controllare fisicamente o automatizzare le operazioni di questi macchinari pesanti.

In termini di caratteristiche, l’OT è progettato per tecnologie che includono il vecchio controllore logico programmabile e i più attuali sistemi di controllo numerico del computer (CNC). Le soluzioni di visualizzazione collegate a OT variano da semplici schermi LED digitali a HMI basati sul web che sono dotati di risorse di elaborazione e software per visualizzare informazioni contestuali agli operatori nella linea di produzione.

L'OT è usato come strumento di controllo industriale o di automazione e viene applicato per controllare nastri trasportatori, macchine CNC, linee di assemblaggio automatizzate e sistemi di allarme. Tradizionalmente, i fornitori che forniscono soluzioni OT si basano su hardware e software proprietari per assicurarsi di avere il controllo esclusivo sui processi di risoluzione dei problemi e di manutenzione.

Nell'era dell'informazione, la tecnologia dell’informazione domina – ed è per questo che è considerata più mainstream dell'OT. L'IT si riferisce all'hardware e al software usati nella gestione dei dati. Questo include la memorizzazione, il recupero, l'analisi e la manipolazione dei dati. L'affidamento mainstream sull'IT in ogni sfera della vita ha portato allo sviluppo di soluzioni IT avanzate che sono intuitive e facili da usare quando si gestisce qualsiasi forma di dati.

Mentre l'IT si basa su hardware e software per trattare i dati, l'OT si basa su entrambi per controllare le entità fisiche. Ma con l'introduzione di Industrie 4.0, è necessario un nuovo quadro che giustapponga entrambi i sistemi tecnologici. Industrie 4.0 è guidato dai dati e dall'interconnettività tra gli asset industriali. Ci si aspetta che l'IT gestisca il processo di analisi dei dati, mentre l'OT dovrebbe evolversi per gestire l'interconnettività e fare affidamento sull'IT per supportare la gestione dei dati senza soluzione di continuità.

 

IoT Software EXOR

 

Colmare il divario tra OT e IT con OPC UA pub/sub su TSN

Per raggiungere la vera automazione industriale, o lo stabilimento a luci spente, il divario tra OT e IT deve essere colmato. Entrambe le tecnologie devono essere categorizzate sotto un unico dipartimento per sviluppare processi industriali che funzionano senza soluzione di continuità su entrambe le opzioni. Per raggiungere l'unificazione, è stato sviluppato lo standard OPC UA pub/sub su TSN. Il primo passo di questo standard è l'unificazione delle diverse soluzioni OT proprietarie che corrono nel settore industriale. Un quadro OT unificato e aperto apre la strada alla comunicazione da macchina a macchina e allo scambio di dati.

All'interno dell'architettura unificata che OPC UA garantisce, le sfide con l'interconnettività sono risolte, mentre OPC UA pub/sub su TSN promuove interoperabilità, macchina a dispositivo, macchina al cloud, e la comunicazione deterministica o il trasferimento di dati, aprendo la strada all'IT per migliorare i processi di analisi dei dati che hanno luogo nel settore industriale.

Con OPC UA pub/sub su TSN, gli impianti industriali possono implementare modelli di business Industrie 4.0 che si basano su OT, IT e soluzioni all'avanguardia come l'edge computing o IIoT che utilizzano entrambi all'interno della linea di produzione. L'ambiente aperto promosso dalla OPC Foundation è sostenuto dai principali stakeholder OT che ora vedono i vantaggi di un ambiente della linea di produzione unificato. Ancora più importante, l'ambiente OT unificato ha aperto un percorso per i fornitori di servizi IT di esplorare le opportunità all'interno del settore industriale e accelerare l'innovazione che avviene al suo interno.

 

Gli effetti di una fusione OT e IT sul settore industriale

Oggi, gli sforzi di OPC UA pub/sub su TSN e il processo di costruzione di ponti per sviluppare operazioni OT e IT senza soluzione di continuità stanno dando molteplici frutti. Un esempio pratico può essere visto da come i proprietari di stabilimento attualmente sfruttano il cloud industriale e le piattaforme IIoT per supportare lo sviluppo di applicazioni IT, memorizzare i dati dagli asset OT e facilitare il trasferimento dei dati all'interno della linea di produzione.

Gli sviluppi innovativi nel mercato dei web HMI sono un altro esempio di come le fusioni di successo tra OT e IT aprano la linea di produzione. Gli HMI sono ponti importanti. Servono come risorse OT che possono resistere al duro ambiente della linea di produzione, mentre forniscono le risorse di calcolo e la facilità d'uso che garantiscono le risorse IT.

Colmare il divario tra OT e IT crea ancor di più un campo di gioco aperto che le parti interessate nel settore IT stanno attualmente esplorando e su cui si prevede di costruire nel prossimo futuro. Oggi abbiamo negozi IoT dedicati dove le applicazioni industriali possono essere acquistate, e queste applicazioni funzionano senza problemi su dispositivi smart, attrezzature di stabilimento e browser industriali basati sul web senza problemi di compatibilità.

 

CLOUD iNDUSTRIALE

 

Conclusione

Un quadro tecnologico unificato aperto è quello in cui le soluzioni OT e IT sono sviluppate all'interno di un unico dipartimento e in cui gli sviluppatori di software del settore IT possono portare le loro esperienze UI e UX per semplificare le applicazioni industriali e il loro utilizzo. La fusione fornirà anche un'infrastruttura più scalabile per gestire le miliardi di reti industriali composte da asset edge e IIoT che dovrebbero fornire i benefici di Industrie 4.0.

Approfondisci i seguenti argomenti:
OPC UA pub sub over TSN - Industrial Edge Computing - Systems Integrator - Factory owner