Blog

Analisi dei rischi associati alla scelta di tecnologie obsolete

Analisi dei rischi associati alla scelta di tecnologie obsolete

Industrie 4.0 Problems

Analisi dei rischi associati alla scelta di tecnologie obsolete

21 set, 2019

L'industria tecnologica è l'incarnazione perfetta della frase ‘niente dura per sempre’, come si può vedere dai molti colpi di scena che si sono verificati negli ultimi 40 anni. Nel corso dei decenni, i progressi tecnologici hanno visto molte aziende legacy perdere il loro dominio o essere relegate in secondo piano. Negli anni '80 e all'inizio degli anni '90, IBM era il re. Le sue tecnologie hanno dominato ogni aspetto del business, il che ha portato alla famosa frase ‘Nessuno viene licenziato per aver acquistato IBM. Il suo successo è dovuto alla costruzione di soluzioni affidabili per diversi compiti. La scelta di soluzioni tecnologiche costruite da IBM è stata la moda.

Con la rivoluzione dell'open-source ormai avviata, tutto stava per cambiare per il gigante della tecnologia. La rivoluzione dell'open-source ha creato una via per tutti di contribuire e garantire che gli aggiornamenti iterativi arrivassero più velocemente. Alla fine degli anni '90 i cambiamenti erano così rapidi e accessibili che le soluzioni proprietarie comparative di IBM sono state lasciate indietro. Questo ha anche lasciato in asso i credenti nel mantra ‘Nessuno viene licenziato per aver acquistato IBM’. Ironia della sorte, gli utenti di soluzioni proprietarie IBM legacy hanno perso posti di lavoro o hanno chiuso reparti per rimanere funzionali. Questo è il motivo per cui c'è di più nello scegliere le soluzioni tecnologiche che seguire ciò che sembra popolare nel mercato di oggi.

Questo articolo discuterà:

  • Come scegliere soluzioni tecnologiche per un utilizzo a lungo termine.
  • Un'analisi dei benefici delle applicazioni software open-source.
  • Come le piccole e grandi imprese possono fare proprie le soluzioni open-source.

 

Open-Source vs. Software proprietario

Comprendere le differenze tra software open-source e software proprietario è il punto di partenza per la scelta delle soluzioni tecnologiche. Il software open-source si riferisce ad applicazioni che hanno i loro codici sorgente - il medium che i programmatori utilizzatno per sviluppare o modificare le applicazioni - liberamente disponibili a tutti. D'altra parte, il software proprietario si riferisce ad applicazioni con codici sorgente completamente controllati e di proprietà dello sviluppatore o programmatore.

Un'altra importante differenza tra le opzioni software è il modo in cui sono concesse in licenza. Per il software open-source, i diritti d'autore appartengono all'autore originale, ma questi diritti non impediscono ad altri di modificare o cedere il software. Il software proprietario integra l'uso delle leggi sul copyright e dei contratti di licenza che determinano come possono essere utilizzati. L'utente finale del software proprietario deve rimanere entro i confini del contratto di licenza o finirà per usarlo illegalmente. Le prime soluzioni software IBM erano proprietarie, mentre il sistema operativo Linux è un esempio di software open-source.

L'uso sistematico del software proprietario presenta alcuni inconvenienti che devono essere presi in considerazione nella scelta delle soluzioni tecnologiche. Queste sfide includono:

  • Opzioni di personalizzazione limitate che influenzano l'adattamento ad ambienti specifici.
  • Il software è generalmente sviluppato per singoli scopi e l'utente dipende dall'autore per gli aggiornamenti, il supporto e la sicurezza.
  • L'acquisizione delle licenze può essere costosa e gli aggiornamenti futuri o la manutenzione dipende dal continuo rinnovo del contratto di licenza.

Queste sono sfide importanti, legate al software proprietario, che l'iniziativa open-source attualmente risolve. La capacità di apportare modifiche per soddisfare esigenze specifiche e la relativa economicità del software open-source sono alcune delle principali ragioni per cui gli utenti finali effettuano il cambio dal software proprietario. Un esempio di questo cambiamento in corso è attualmente in corso nell'industria tecnologica. Nel 1993, Red Hat Inc. – uno sviluppatore di software open-source basato su Linux – è stata fondata con l'unico scopo di sviluppare soluzioni aziendali open-source. Questo lo ha fatto con successo per un paio d'anni, catturando l'attenzione del pubblico. Nel 2019, la crescita esponenziale della startup era impossibile da ignorare ed è stata acquistata da IBM per dare il via libera al mercato del software open-source.

  

La scelta di soluzioni tecnologiche nei magazzini e nell'industria manifatturiera

Il successo di Red Hat è dovuto all'adozione dei suoi innovativi sistemi operativi e applicazioni in diversi settori industriali tra cui quello manifatturiero. La maggiore attenzione alla fabbrica intelligente e l'integrazione dei modelli di business di Industry 4.0 per ottimizzare la produzione, hanno contribuito al successo di Red Hat. Secondo Gartner, la fabbrica di successo si affiderà non solo all'automazione, ma anche alla scelta delle giuste soluzioni tecnologiche per gestire le operazioni aziendali.

La scelta delle soluzioni tecnologiche è stata evidenziata perché determina le modalità di raccolta, analisi e utilizzo dei dati per l'ottimizzazione degli spazi commerciali. Quindi, quando si sceglie un software industriale e soluzioni cloud queste sono le cose importanti da considerare:

  • Il software è abbastanza sicuro e affidabile da evitare i tempi di inattività?
  • Ho accesso al codice sorgente che garantisce un certo controllo?
  • Può sfruttare o sfruttare le tecnologie dell'IoT?
  • È probabile che diventi obsoleto in breve tempo?
  • È accessibile e garantito per ottimizzare i processi di produzione?

Le risposte a queste cinque domande dovrebbero svolgere un ruolo importante nel determinare la tecnologia che si intende scegliere. In termini di sicurezza, il software open-source è più affidabile perché è stato sottoposto a peer-review da parte di sviluppatori professionisti e utenti finali determinati a trarne il meglio. L'accesso ai codici sorgente e la possibilità di aggiornarli costantemente a piacimento significa che i programmi software open-source hanno una durata di vita più lunga. A differenza del software proprietario che diventa obsoleto in un paio d'anni, gli sviluppatori lavorano continuamente per migliorare e ottimizzare le soluzioni open-source per affrontare le sfide future.

Un esempio di queste sfide future è la capacità di sfruttare le tecnologie dell'IoT. Anche in questo caso, il software open-source eccelle. Il software open-source aiuterà i proprietari di fabbrica a sfruttare il potenziale dell'internet degli oggetti, migliorando la connettività e ottimizzando l'analisi dei dati.

 

Il vantaggio di scegliere la tecnologia open-source

Le applicazioni software open-source sono qui per rimanere. Ciò è dovuto ai benefici che conferiscono all'utente. Secondo PCWorld, i benefici riguardano l'accessibilità economica, le opzioni di supporto multiple, la flessibilità e la personalizzazione. Mentre tutti questi benefici sono grandi, la maggior parte dei produttori e sviluppatori tendono ad ignorare un ovvio vantaggio delle offerte open-source e questo è il fatto che si può effettivamente rendere il software open-source adatto alle proprie esigenze. Questa opzione significa che le aziende non devono essere vincolate ad un unico fornitore. Adottare la tecnologia open-source significa che avete il diritto di scegliere diversi fornitori, e mescolare e abbinare le soluzioni tecnologiche per ottenere il meglio dalle molteplici opzioni.

  

Conclusione

Il futuro della produzione dipende in larga misura dall'automazione e dall'adozione dei modelli di business di Industry 4.0. La tecnologia open-source servirà come percorso per colmare eventuali futuri divari tra l'automazione degli stabilimenti e l'implementazione di Industry 4.0. Questo perché può essere aggiornato per adattarsi ai nuovi dispositivi dell'internet degli oggetti, all'hardware elettronico e all'evoluzione dell'infrastruttura IT. Questo assicura che le soluzioni tecnologiche scelte non diventino obsolete e non costituiscano un ostacolo alla crescita.

 

Leggi altri articoli sull'argomento Industrie 4.0 Problems

Approfondisci i seguenti argomenti:
Industrie 4.0 Problems