Blog

Che cosa si intende con Output as a Service?

Che cosa si intende con Output as a Service?

Servitization

Che cosa si intende con Output as a Service?

23 Sep, 2021

Questo articolo tratta i seguenti argomenti:

  • Cosa significa output as a service e la servitizzazione delle macchine per l'industria manifatturiera
  • In che modo la tecnologia supporta l'implementazione di strategie di output as a service
  • I ruoli e le responsabilità delle parti coinvolte nel output as a service
  • I vantaggi di usufruire di macchine servitizzate

Il perseguimento della crescita è una delle responsabilità cruciali degli stakeholder che gestiscono un'impresa manifatturiera. L'introduzione di tecniche di lean production è uno degli esempi in cui processi, come il kanban, sono stati codificati, riducendo così gli sprechi e migliorando la produzione. Tuttavia, dopo l'introduzione di tecniche di lean production, la crescita globale di settore si è appiattita nell’ultimo decennio, ed è proprio quello che Industrie 4.0 e la servitizzazione delle macchine all'interno delle strutture stanno cercando di risolvere.

 

Introduzione alla Produzione intesa come Servizio

Nel caso di un utente medio, il processo di massimizzazione della produzione o del rendimento delle apparecchiature di produzione può essere misurato e codificato per fornire una road map atta al costante miglioramento dei cicli di produzione. L'ottimizzazione dei cicli produttivi è l'obiettivo che la produzione intesa come servizio intende raggiungere. L’output as a service consiste in due approcci. Il primo approccio coinvolge gli OEM (Original Equipment Manufacturers) cioè i produttori di apparecchiature originali che forniscono ai produttori apparecchiature e strumenti di ottimizzazione atti a fornire costantemente il massimo rendimento. Nel secondo approccio, i proprietari delle apparecchiature forniscono agli utenti finali una macchina funzionante in modo ottimale, all'interno di un sistema product-service.

Entrando nel dettaglio del primo tipo di approccio al output as a service, gli OEM aiutano gli stabilimenti di produzione a ottimizzare le proprie iniziative di crescita, fornendo servizi aggiuntivi o di supporto per migliorare l'utilizzo delle macchine. I servizi aggiuntivi possono includere - ad esempio - le informazioni ottenute da dati di benchmark che evidenziano il modo migliore per utilizzare una qualsiasi attrezzatura e massimizzare la produzione costantemente. Altri esempi includono la fornitura ai proprietari delle strutture di kit di strumenti di manutenzione predittiva e servizi di remote maintenance in tempo reale, al fine di garantire l'eliminazione dei tempi di fermo ed un uso appropriato delle apparecchiature.

Eliminare con successo i tempi di fermo non pianificati e sviluppare capacità di risposta in-house in tempo reale porta a un miglioramento diretto della quantità e della qualità delle merci prodotte da una struttura. Pertanto, a differenza di una lean production, l'implementazione di un'iniziativa di output as a service è focalizzata esclusivamente sulla crescita e sul miglioramento della qualità dell'output, ma non sulla riduzione dei costi.

Il secondo tipo di approccio alla produzione come servizio è la strategia di servitizzazione delle macchine. In questo secondo scenario, il proprietario dell'attrezzatura o l'OEM sviluppa un sistema product-service a cui i produttori possono accedere tramite accordi contrattuali. Il sistema product-service garantisce che le macchine servitizzate funzionino in modo ottimale per tutto il tempo in cui il produttore, o l'utente finale, utilizza l'apparecchiatura. Il sistema product-service è inoltre provvisto di quegli strumenti e materiali che consentono al produttore di ottimizzare la produzione per le ore servitizzate.

 

Trasformazione digitale e output as a service

Fornire la produzione come servizio richiede la conoscenza di ogni aspetto di un ciclo produttivo. Il produttore che offre apparecchiature servitizzate o fornisce soluzioni di ottimizzazione deve capire come l'utente finale interagisce con le macchine servitizzate. Questa conoscenza è basilare per rispondere ai reclami o per pianificare i miglioramenti del sistema product-service.

L'acquisizione di informazioni dettagliate di un ambiente servitizzato inizia con il monitoraggio di importanti metriche di produzione e di utilizzo delle macchine. Le soluzioni di digital transformation forniscono gli strumenti atti a tenere sotto controllo i sistemi product-service e le macchine servitizzate, utilizzando la tecnologia digitale. Le soluzioni tecnologiche, dall'implementazione di dispositivi IoT ai sistemi di produzione aziendali, dai dispositivi edge al digital twin, forniscono gli strumenti necessari per implementare l'output as a service. Scopri di più nel white paper che tratta gli elementi della servitizzazione e ruolo della trasformazione digitale.

 

Potente Gateway AI per la servitizzazione delle aziende

 

Responsabilità legate alla servitizzazione delle macchine

La servitizzazione delle macchine conferisce importanti responsabilità alle parti coinvolte nell'implementazione e nell'utilizzo delle apparecchiature servitizzate. Per servitizzare una macchina, le imprese manifatturiere devono disporre delle strutture e delle tecnologie di supporto necessarie a garantire una produzione ottimale. Pertanto, il monitoraggio dell'utilizzo della macchina e la gestione delle riparazioni o della manutenzione sono parte della responsabilità dell'OEM che fornisce i servizi.

Le suddette responsabilità a carico del service provider sono anche delineate negli accordi contrattuali firmati da entrambe le parti. La servitizzazione delle macchine è implementata per fornire l'output as a service e la gestione inadatta dell'ambiente servitizzato comporta sanzioni severe definite contrattualmente.

Le responsabilità dell'utente finale della macchina servitizzata vengono considerate anche quando l'obiettivo è l'ottimizzazione della produzione. Il cliente è tenuto a fornire gli operatori e, in alcuni casi, anche le materie prime necessarie per l'esecuzione dei cicli produttivi. Negli scenari in cui la qualità o la quantità del throughput è influenzata dall'incapacità dell'utente finale di adempiere ai propri obblighi, gli eventuali esiti negativi risultanti dall'utilizzo improprio di macchine servitizzate sono a carico del cliente.

 

I vantaggi della servitizzazione delle macchine

La servitizzazione della macchina è concentrata sull'ottimizzazione della produzione. Questo è il vantaggio principale. Il cliente o l'utente finale ottiene attrezzature ottimizzate con tutto il supporto tecnico necessario per migliorare la produttività e soddisfare i requisiti di quantity e quality control. Per i produttori di piccole e medie dimensioni che non hanno le risorse per acquistare o mantenere attrezzature pesanti, le macchine servitizzate forniscono un mezzo conveniente per accedere ad attrezzature costose.

Per i produttori su larga scala, la servitizzazione della macchina affida a mani più capaci le riparazioni, la manutenzione, il monitoraggio e la gestione delle apparecchiature. Il produttore paga quindi l'utilizzo di apparecchiature ottimizzate solo quando è necessario per specifici scopi produttivi. L'accordo contrattuale consente al produttore di concentrarsi sul lavoro di miglioramento della produzione, senza l’implicazione delle sfide legate alle apparecchiature.

I vantaggi della servitizzazione della macchina e l'offerta di un output as a service ai fornitori di servizi creano una fonte di reddito regolare e alternativa per gli OEM, stimolando così la crescita dei ricavi. Gli OEM possono inoltre apprendere come le loro apparecchiature funzionano nel mondo reale, raccogliendo i dati di utilizzo e le informazioni che ne derivano. Pertanto, la servitizzazione avvantaggia finanziariamente il fornitore di servizi ... migliorando contemporaneamente la produzione.

 

Conclusioni

Output as a service e la servitizzazione della macchina offrono all'industria manifatturiera l'opportunità di migliorare la propria posizione finanziaria e la propria produzione. Output as a service è anche l'unico modello di business di Industrie 4.0 che si concentra esclusivamente sulla crescita e non sulla riduzione dei costi. Pertanto, i produttori interessati a sfruttare la smart factory per migliorare la produzione devono sviluppare la capacità di fornire soluzioni servitizzate o trarre vantaggio dalle stesse, a seconda delle capacità di una determinata struttura.

Approfondisci i seguenti argomenti:
Servitization